Ciao Vladi

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 


RICORDANDO IL GRANDE VLADIMIRO FARINA

tratto da Acquaviva UISP

Vladimiro Farina, 65 anni storica figura del canoismo fluviale italiano e della UISP Acquaviva ha perso la vita nel corso di una discesa del torrente Liamnone in Cosica lo scorso 25 aprile. I'ncidente è avvenuto improvviso , mentre apriva il

percorso alla guida di un gruppo di canoisti tra i quali, ad accentuare le circostanze della tragedia, il giovane figlio Giordano; bloccato in un passaggio sifonato nulla hanno potuto i compagni di discesa, prontamente intervenuti, solo i vigili del fuoco sono riusciti dopo ore a recuperarne il corpo. Un dramma che ha gettato nel dolore e nello sconforto i famigliari (lascia la moglie Betta e i due figli di 11 e 14 anni ) e l'intera comunità di canoisti che conoscevano da decenni la passione, la capacità, la professionalità e la grande umanità di Vladimiro.

Maestro di Canoa, titolare del centro di formazione River Gipsy attivo in Italia e Slovenia . ha svolto con autorevolezza e prestigio il ruolo di resp.le formazione della canoa fluviale nella UISP Acquaviva. Il suo luogo di elezione è stato Lerici e il suo mare, la costa , le montagne e i fiumi dell'entroterra spezzino e apuano. Una vita di coerente passione per lo sport, insegnante di educazione fisica, in gioventù valido atleta di pallanuoto e canoa polo, appassionato di arrampicata sportiva , Vlady era riconosciuto come uno dei massimi esperti del canoismo d'alto corso, nella sua lunga carriera ha partecipato a numerose spedizioni sui fiumi dei quattro continenti.

 

Con profondo dolore la UISP Acquaviva esprime le più sentite condoglianze alla famiglia

Gian Piero Russo

UISP Coordinamento Acquaviva